gli archetipi

Significato degli archetipi

L’antica medicina cinese ha tramandato, con la teoria delle 5 trasformazioni, un sistema di riferimento col quale interpretare gli aspetti emotivi, psichici e fisici con le caratteristiche degli elementi archetipi: legno, fuoco, terra, metallo, acqua.

Gli archetipi sono gli indicatori della personalità.

I 5 archetipi rappresentano le elementari qualità dell’essere, che hanno effetti negli uomini e giocano un ruolo essenziale nella vita di tutti i giorni.
Gli archetipi esistono indipendentemente dagli uomini e influenzano la psicologia dell’individuo. Sono, come li descriveva Jung, gli aspetti dell’inconscio collettivo. La maggior parte degli uomini ha particolari affinità con uno o più archetipi, i quali conferiscono particolari potenzialità, giocando un ruolo importante.
Gli archetipi svolgono la loro influenza in tutti i sistemi sociali (Stati, Città, Team, Clan, Famiglia, ecc.), e interagiscono gli uni con gli altri.

Gli archetipi e i temi:

  • LEGNO, Il pioniere:
  • – Aprire muove vie, superare i confini
    – Movimentare le cose
    – Risolvere problemi
    – Affine alla resistenza
    – Impegno

  • FUOCO, Il re:
  • – Guida, Osservazione, consapevolezza e presenza
    – Ardore e energia
    – Comunicatività

  • TERRA, La guaritrice:
  • – Applicazione, Sicurezza e stabilità
    – Società, appartenenza
    – Guarigione, aiuto
    – Pragmaticità

  • METALLO, l’insegnante:
  • – Chiarezza, struttura, precisione
    – Ottimizzazione dei processi
    – Spazio per la novità
    – Ottimismo

  • ACQUA, il saggio:
  • – Motivazione e forza di volontà
    – Ricerca, forza e capacità
    – Insicurezza

i 5 elementi

Caratteristiche degli archetipi:

Ogni archetipo ha una propria visione del mondo e un modo proprio di risolvere i problemi. Ha il proprio modo di comunicare e di comportarsi in situazioni conflittuali. Ogni qualità archetipica svolge il proprio ruolo nei sistemi, apportando la proprio utilità e il proprio contributo.